"Wrestling Megastars. La lotta dei campioni” arriva allo Sferisterio domenica 31 marzo

27 Marzo 2019

La lotta spettacolare targata Wrestling Megastars, arriva a Bologna domenica 31 marzo con il match “La lotta dei campioni”. L’evento, che si terrà alle 16, nella palestra Achille Baratti di via Irnerio 4 (ex Sferisterio), è realizzato dal Bologna Wrestling Team-ASD ed ha il patrocinio del Comune e quartiere Santo Stefano.

“Siamo contenti di ospitare per la prima volta nel centro di Bologna uno spettacolo di wrestling- dichiara l’assessore allo Sport Matteo Lepore-. L’abitudine che abbiamo è quella di vedere il wrestling americano in televisione, ma è importante sapere che a Bologna esiste una delle scuole più rinomate. Dietro a questa spettacolarizzazione del wrestling ci sono dei valori e una preparazione durissima”.

È il secondo appuntamento emiliano dell'anno, questo di Bologna, per il Wrestling Megastars: il primo, che si è svolto al PalaTozzona di Imola, ha registrato il tutto esaurito, e anche per la tappa bolognese c’è grande aspettativa. Si tratta infatti della prima competizione della Megastars a svolgersi nel centro di Bologna, nel cuore di una città che ha già una tradizione in questo sport grazie alla presenza dell'Accademia del Bologna Wrestling Team, una delle scuole più importanti e prestigiose in Italia per quanto riguarda questa disciplina. Il Bologna Wrestling Team-ASD, infatti, è un'affermata realtà italiana di Pro-Wrestling che si occupa principalmente della formazione degli atleti e degli arbitri, dell'inserimento di queste figure in esibizioni e contesti sportivi italiani ed europei, e della realizzazione di spettacoli dal vivo adatti a tutta la famiglia, come l'appuntamento di domenica 31 marzo.

A sfidarsi sul ring il campione europeo in carica Red Scorpion, lottatore italiano con più di dieci anni di esperienza in tutta Europa e non solo, che detiene il titolo di Campione Europeo della Pro Wrestling Live Events da più di un anno e che alla Notte dei Campioni di Imola lo ha difeso con successo contro il lottatore americano ex WWE ,“The Masterpiece” Chris Masters. Confermata anche la presenza dell’attuale campione italiano BWT King Danza, il celebre lottatore ed attore salernitano che può vantare anche un’apparizione in uno degli eventi di wrestling più importanti del mondo, la Royal Rumble, al Wells Fargo Centre di Philadelphia, Pennsylvania. Dall’Austria, anche il veterano Michael Kovac, uno dei lottatori più longevi del panorama europeo con oltre 25 anni di esperienza.

Alla competizione bolognese non mancheranno nemmeno i campioni internazionali di wrestling: a partire dall’attuale detentore del titolo Catch Wrestling World Championship Chris “The BambiKiller” Raaber, che, per l’occasione, difenderà il proprio titolo del mondo davanti al pubblico di Bologna e Drake Destroyer, che ha già fatto impressionato i ring di Forlì ed Imola negli ultimi grandi eventi della Wrestling Megastars. Ma saliranno sul ring anche il giovane pluricampione austriaco Mexx e il guerriero francese, con passato in WWE e TNA, Tom La Ruffa.

A chiudere la cerchia degli sfidanti, i migliori atleti che si sono formati nell’accademia del Bologna Wrestling Team, ovvero gli ex campioni italiani Leon e VP Dozer e l’attuale primo sfidante al titolo Nico Narciso, lottatori con anni di esperienza che combattono regolarmente in tutta Europa e che hanno disputato svariati incontri contro superstar di fama mondiale nel corso della loro carriera.