StraBologna, domenica la 35esima corsa stracittadina, all'insegna della solidarietà.

9 Maggio 2014

Alle 10.15 di domenica 11 maggio partirà il fiume dei partecipanti alla 35esima Stracittadina. Ai nastri StraBiglio, mascotte ufficiale della manifestazione, vip e rappresentanti delle istituzioni, in coda bambini, insegnanti, genitori del progetto StraBologna Scuole coloreranno la Piazza e le strade della città. E’ infatti iniziata con l'anno scolastico l’attività promossa dalla Lega Atletica grazie all’impegno consolidato da nove anni di Emil Banca con il coinvolgimento di migliaia di bambini e ragazzi, protagonisti del Gran prix Emilbanca.

A StraBologna non c’è competizione, non c’è cronometro. Partecipando si fa bene alla propria salute e a quella degli altri contribuendo al Progetto Melograno: un euro per ogni iscritto sarà devoluto alla proposta multisport curata da UISP Bologna (Settore Disabilità e Disagio) e dall'Associazione ONLUS Gli Amici di Luca.

I tre percorsi, adatti davvero a tutti, sono inediti.  Si può correre, camminare, passeggiare con la famiglia, con le carrozzine, portando persino il proprio amico a quattro zampe. Sono state infatti studiate lungo il percorso alcune postazioni specifiche: i volontari Uisp offriranno il ristoro per una StraBologna…da cani!

Uisp inoltre si appresta a lanciare la “gara invertita” denominata Come Together. La Come Together sarà un evento sportivo lento e consiste nel camminare in modo veloce o correre lentamente. Si parte distaccati per squadre formate da piccoli gruppi di pari velocità di passo in resa salute e si arriva tutti assieme. Le squadre saranno 6: due per le velocità della camminata veloce (5 e 6 km/ora) e quattro per la velocità della corsa lenta (7, 8, 9 e 10 km/ora). Testimonial il velocista di Budrio nelle acque, l’atleta Uisp Marco Orsi.

Gli organizzatori si stanno preparando a superare il record di presenze, favorendo grazie a Emil Banca anche l’opportunità di iscrizioni online. Il pettorale non servirà solamente da ricordo della giornata: esibendolo grazie agli accordi con ATC e TPER si potrà viaggiare gratuitamente in autobus e sostare liberamente al Parcheggio Tanari per tutta la domenica mattina. Inoltre si potrà usufruire di servizi compresi nel costo di iscrizione: spogliatoio, guardaroba custodito, ristoro e si potrà avere una card nei negozi Cisalfa, uno sconto sulla spesa all’Eclerc Conad di Via Larga e nei negozi Fini Sport, oppure tariffe scontate in alberghi e locali con menu StraBologna.

Il villaggio espositivo in Piazza Maggiore aprirà al mattino del sabato e i partner-sponsor della manifestazione saranno in vetrina, ma non solo: la Uisp avrà un gazebo per promuovere la salute con progetti, corsi, campionati e tornei. Un corner sarà dedicato al Progetto Melograno in cui verrà illustrato alla cittadinanza dagli operatori e dai responsabili lo scopo e la destinazione dei fondi che saranno devoluti grazie a StraBologna.

Un programma ampio di spettacoli sul crescentone: partendo dal sabato mattina in cui vigili urbani faranno dimostrazioni educative, fino agli spettacoli di pattinaggio artistico e fitness del pomeriggio. In mezzo due visite guidate gratuite organizzate dal Settore Turismo Attivo Uisp grazie alla collaborazione con Succede solo a Bologna, che curerà anche l’ormai classica Fotorama (l’appassionante caccia al tesoro fotografica).  

I gruppi più originali e numerosi (dai 15 partecipanti in su) verranno chiamati sul palco da StraBiglio e premiati. Attivo anche il concorso che premia la differenza di età più elevata dei partecipanti con un buono spesa di pari valore. 

Informazioni su: www.strabologna.uispbologna.com pagina Facebook dedicata