#lottoanchio, insieme per sostenere la cura dei bambini malati di tumore

5 Febbraio 2015

In occasione della Giornata Mondiale di lotta al Cancro Infantile, AGEOP Ricerca Onlus (Associazioni Genitori Ematologia Oncologia Pediatrica) sarà in Piazza Maggiore per l’intera giornata di domenica 8 febbraio con l'obiettivo di raccontare la complessità della malattia oncologica in età pediatrica.

Iniziative come questa, afferma l'assessore alla Sanità Luca Rizzo Nervo, danno ancora più il senso di una delle caratteristiche più importanti della nostra città: l'accoglienza, intesa nel senso più ampio del termine come capacità di cura e di questo io vado fiero".  

L’Associazione ha in serbo un vasto programma per la Giornata, scandita da attività artistiche, sportive, laboratori per adulti e bambini e spettacoli realizzati in collaborazione con i numerosi partner [Naturgiocando, Atelier Mani Creative, Associazione FarePArte, Scuola Popolare di musica Ivan Illich, Fortitudo Pallacanestro Bologna, Virtus Pallacanestro Bologna, Rugby Bologna 1928, Magika Castel San Pietro Terme, Centro Anni Verdi Navile, Associazione Pompieri per un Giorno, Associazione Panificatori, Fondazione Golinelli, Libreria Giannino Stoppani, Topolino AutoClub, BabY FasHioN.it, 7° Reparto Mobile Polizia di Stato di Bologna, Malandrino e Veronica Duo, Guido Catalano].

La Giornata dell’8 febbraio rappresenta il momento di sintesi della più vasta campagna AGEOP #LOTTOANCHIO, ispirata al motto "Insieme siamo più forti contro il cancro infantile" ed è associata ad una campagna di crowdfunding, che ha l’obiettivo di raccogliere almeno 10.000 euro per sostenere un anno di cura di un bambino ammalato di tumore e garantirne l’ospitalità, con la sua famiglia, in una Casa Ageop.

NIKE HYPERLIVE EP