L'assessore Giuliano Barigazzi eletto presidente della Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria metropolitana di Bologna

6 Dicembre 2017

L'assessore alla Sanità del Comune di Bologna, Giuliano Barigazzi, è stato eletto presidente della Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria (CTSS) metropolitana di Bologna. La Conferenza, riunita in sessione plenaria alla presenza del Sindaco metropolitano Virginio Merola, lo ha designato alla unanimità. La CTSS metropolitana di Bologna ha rinnovato così i propri vertici dopo le dimissioni di Luca Rizzo Nervo dello scorso mese di ottobre.

“Ringrazio i Sindaci per la fiducia accordatami – ha dichiarato Giuliano Barigazzi - e sono certo di poter contare sul contributo di ciascuno di essi per il lavoro intenso che ci attende già dai prossimi mesi. Il sistema di welfare e quello sanitario rappresentano elementi fondamentali nella costruzione della Città metropolitana, nonché motore di sviluppo del nostro territorio. Ringrazio anche chi mi ha preceduto in questo incarico per il tanto lavoro di qualità svolto nel corso del suo mandato. Bologna e la sua area metropolitana - ha proseguito Barigazzi - sono uno snodo essenziale dell’intero sistema sanitario dell’Emilia-Romagna, al quale si guarda con grandi aspettative anche al di là dei confini regionali per la qualità dei suoi servizi, per il tanto già fatto e per ciò che sarà in grado di sperimentare per dare risposte alle numerose sfide sul tappeto. L’unico modo per essere all’altezza di questa storia – ha concluso Barigazzi - è investire sul futuro, come è nella nostra tradizione. E per farlo avremo bisogno di tanta visionarietà strategica e di tutto il pragmatismo necessario a tenere insieme i bisogni e le aspettative di ciascun cittadino con le esigenze di equità, qualità e sostenibilità del sistema che mettiamo a disposizione della nostra comunità".

La CTSS metropolitana di Bologna è composta dal Sindaco metropolitano, dai Sindaci dei Comuni di Bologna e di Imola, dai Presidenti dei Comitati di Distretto e dagli Assessori regionali alle Politiche per la Salute e alle Politiche di Welfare e Abitative, oltre che da un rappresentante dell’Università di Bologna e dai Direttori Generali delle Aziende sanitarie di Bologna ed Imola. La presenza degli Assessori regionali, prima e a tutt’oggi unica in Regione e tra le Città Metropolitane italiane, sottolinea la centralità della CTSS metropolitana di Bologna come luogo di condivisione delle politiche sociali e sanitarie, in piena sintonia con le strategie regionali. Il riconoscimento del ruolo strategico delle politiche socio-sanitarie è frutto del rilievo che esse hanno assunto tradizionalmente nell’area metropolitana di Bologna, diventandone un vero e proprio tratto distintivo, e una conferma della attenzione strategica nei loro confronti anche per il futuro..

 

 

МУЖЧИНЫ