Incredibol! l'innovazione creativa di Bologna

24 Luglio 2014

Un percorso di servizi di formazione e accelerazione per sostenere al meglio la propria idea d'impresa, spazi affidati in comodato d'uso per 4 o più anni, fino a 10.000 euro di contributi economici e la possibilità di partecipare ad appuntamenti di rilevanza nazionale ed internazionale per il proprio settore produttivo di riferimento. Questi sono solo alcuni dei premi messi a disposizione per l'edizione 2014 di Incredibol! - l'innovazione creativa di Bologna, il progetto nato nel 2010 per sostenere le imprese culturali e creative emiliano-romagnole.

Fino al 30 ottobre potranno candidare i propri progetti d'impresa le associazioni, le neo-imprese e i professionisti del settore culturale e creativo provenienti da tutto il territorio regionale e attivi da non più di quattro anni,  Incredibol! premierà  i progetti più innovativi e ed economicamente sostenibili nei settori del design industriale e dell'artigianato, dell'industria del gusto, della moda, dell'editoria, della TV e della Radio, della pubblicità, del cinema, del patrimonio culturale, della musica e spettacolo, dell'architettura e dell'arte contemporanea.

Tra le principali novità di quest'anno, la possibilità di candidarsi anche per gli over 40,  due menzioni speciali collegate al progetto URBACT II – Creative SpIN per valorizzare quei progetti che vogliono facilitare il passaggio di competenze e l'avvicinamento tra i settori produttivi tradizionali e quello culturale e  una sezione specifica del bando dedicata all'avvio di un Registro degli spazi di coworking e incubazione.

Contestualmente ad Incredibol il Comune di Bologna lancia anche un nuovo avviso pubblico per la selezione di progetti di internazionalizzazione dell’espressione musicale ed artistica bolognese, al fine di diffondere e rendere attraente l’immagine di Bologna nel mondo. A disposizione un contributo complessivo di 20.000 euro per aiutare musicisti, artisti e operatori culturali, soprattutto giovani, a presentarsi sul piano internazionale attraverso la partecipazione a festival, tournée, scambi e collaborazioni con diverse organizzazioni culturali.

Così l'assessore all' Economia e promozione della città , Matteo Lepore ha commentato la  presentazione della IV edizione di Incredibol!: “E' una realtà di successo che seleziona e sostiene le industrie culturali e creative della regione e che ha saputo costruire negli anni una community con cui sempre più realtà pubbliche e private si confrontano. A questo oggi si aggiunge il nuovo bando per l'internazionalizzazione dei progetti musicali e artistici, un  programma di valorizzazione del riconoscimento ‘Bologna Città della Musica UNESCO’, inserito in un quadro di cooperazione internazionale in cui sviluppare momenti di scambio, promuovere la produzione musicale  e artistica bolognese e favorire la creatività e l’innovazione del settore. Un sostegno ai nostri artisti affinché diventino ambasciatori di Bologna nel mondo”.

 

Avviso pubblico per la IV edizione di Incredibol! l'innovazione creativa di Bologna

Avviso pubblico per la selezione di progetti di internazionalizzazione dell'espressione musicale e artistica bolognese

nike