Coronavirus, dal 15 febbraio 2021 i cittadini più anziani possono prenotare il vaccino

10 Marzo 2021

In Emilia-Romagna sono aperte le prenotazioni per il vaccino anti-Covid: da lunedì 15 febbraio possono prenotare la vaccinazione le persone nate nel 1936 e negli anni precedenti.

Da lunedì 22 febbraio il personale scolastico ( maestri, professori, educatori, operatori e collaboratori delle scuole di ogni ordine e grado, pubbliche e private parificate) può chiamare il proprio medico di medicina generale per fissare l’appuntamento per la vaccinazione.
Dal 1° marzo anche le persone nate tra il 1937 e il 1941 possono prenotare la vaccinazione.
Dal 15 marzo anche le persone tra i 75 e i 79 anni possono prenotare la vaccinazione. 

Grazie a un incremento significativo della fornitura di vaccini, dal 27 marzo l'Azienda Usl di Bologna invia ai 16 mila ultraottantenni già prenotati un sms con un nuovo appuntamento con data e sede per anticipare la vaccinazione. Per confermare il nuovo appuntamento basterà rispondere scrivendo "Sì". Si tratta delle persone che hanno già un appuntamento successivo al 12 aprile: la nuova data proposta sarà compresa tra il 31 marzo e l’11 aprile. Dunque entro l’11 aprile verrà completata la somministrazione delle prime dosi alle persone ultra80enni già prenotate, con un anticipo di due settimane rispetto ai tempi previsti.

Lunedì 29 e mercoledì 31 marzo e venerdì 2 aprile il punto vaccinale presso la Fiera di Bologna estende la propria attività fino alla mezzanotte. A vaccinarsi nella fascia oraria tra le 20 e le 24 saranno 350 persone ogni sera, appartenenti alle categorie degli operatori sanitari e sociosanitari; forze dell’ordine; veterinari; iscritti agli ordini delle professioni sanitarie.

Dal 12 aprile le persone tra i 70 e i 74 anni possono prenotare la vaccinazione. 

Dal 26 aprile le persone tra i 65 e i 69 anni (nate dal 1952 al 1956) possono prenotare la vaccinazione.

Dal 6 maggio le persone tra i 60 e i 64 anni (nate dal 1957 al 1961) possono prenotare la vaccinazione.

Dal 10 maggio le persone tra i 55 e i 59 anni (nate dal 1962 al 1966) possono prenotare la vaccinazione.

Dal 13 maggio le persone tra i 50 e 54 anni (nate dal 1967 al 1971) possono candidarsi alla vaccinazione registrandosi sul portale della Regione Emilia Romagna.

Dal 17 maggio le persone tra i 40 e i 49 anni (nate dal 1972 al 1981) possono candidarsi alla vaccinazione registrandosi sul portale della Regione Emilia Romagna: la lista delle persone registrate viene fornita ai medici di famiglia che contatteranno poi i propri assistiti per comunicare data e ora dell’appuntamento. Chi si è candidato, dal 3 giugno riceverà un SMS al numero di telefono indicato al momento della candidatura con una proposta di appuntamento. Chi non si è candidato, dal 4 giugno può prenotarsi autonomamente.

Dall'1 giugno è iniziato l'invio di SMS con la proposta di appuntamento per la vaccinazione di bambini fragili ed estremamente vulnerabili di età compresa tra i 12 e i 15 anni.

Dal 7 giugno sono aperte le prenotazioni per chi ha tra 12 e 19 anni

Dal 9 giugno possono prenotare le persone tra 35 e 39 anni.

Dall'11 giugno possono prenotare le persone tra 30 e 34 anni.

Dal 14 giugno possono prenotare le persone tra 25 e 29 anni

Dal 16 giugno possono prenotare le persone tra 20 e 24 anni.

Leggi tutte le informazioni sul vaccino anti-Covid (sito Azienda USL di Bologna)

Sono 57 i punti vaccinali in tutto il territorio della Città Metropolitana di Bologna, 54 dei quali ricompresi nell’ambito di riferimento dell’Azienda Usl di Bologna, che verranno progressivamente attivati nel corso della campagna.

---

Il Comune di Bologna ha raccolto in un sito le informazioni sull'emergenza sanitaria legata al coronavirus, i comportamenti corretti per proteggere noi stessi e gli altri, le misure economiche, i provvedimenti a tutela della salute: leggi gli aggiornamenti.

[ultimo aggiornamento: 6 giugno 2021]