Bilancio partecipativo. Più di 11.000 le persone che hanno votato

15 Novembre 2018

Sono più di 11.000 le persone che hanno votato per il Bilancio partecipativo, scegliendo uno dei 33 progetti ideati dai cittadini per scegliere quello per il proprio quartiere. Fino al 19 novembre è possibile votare sul sito del Comune di Bologna, in modalità esclusivamente on line o nelle postazioni di voto assistito.

 

Cos’è il Bilancio partecipativo

Il Bilancio partecipativo è uno strumento previsto dallo Statuto Comunale. E’ un istituto di partecipazione che, valorizzando le conoscenze dei bisogni diffuse sui territori, ha la finalità di impiegare risorse pubbliche e attivare risorse della comunità per raggiungere risultati condivisi con tutta la cittadinanza. Raccontando l’iniziativa e invitando a far votare per i progetti, si contribuisce alla creazione del bene comune per la città nel solco di un percorso ampio e condiviso. 

Come si vota
La procedura di voto si svolge interamente online sul sito partecipa.comune.bologna.it
I 33 progetti sono illustrati qui.
Si può votare dalle ore 12 di martedì 30 ottobre alle ore 12 di lunedì 19 novembre.

Possono votare:
i cittadini residenti nel Comune di Bologna che abbiano compiuto il sedicesimo anno di età; 
i cittadini non residenti, ma che nel Comune di Bologna esercitino la propria attività di lavoro, studio o volontariato; 
gli stranieri e gli apolidi residenti nel Comune di Bologna o che vi svolgano la propria attività di lavoro, studio o volontariato. 

Per votare è necessario autenticarsi attraverso una delle seguenti modalità:
1. con credenziali SPID o Federa ad alta affidabilità;
2. con un account di un social network (Twitter, Facebook, Linkedin, Google);
3. con un account di Rete Civica (che può essere creato on-line nello stesso momento).

Per concludere la procedura di voto, sarà sufficiente avere a portata di mano il telefono cellulare, a cui verrà inviato tramite un SMS un codice monouso da inserire per validare il voto.
Se si utilizzano le credenziali SPID o Federa ad alta affidabilità, quest'ultimo passaggio non sarà necessario e quindi il voto verrà validato immediatamente.
Saranno garantiti luoghi per il voto assistito nelle sedi di Quartiere, in Salaborsa e presso l’URP centrale in Piazza Maggiore 6, dove sarà possibile ricevere assistenza e chiedere dove votare anche se non si hanno a disposizione un telefono cellulare e un indirizzo e-mail. 
Altri eventuali luoghi dedicati al voto assistito saranno comunicati sul sito partecipa.comune.bologna.it

I progetti vincitori dell’edizione 2017 
Prosegue intanto la fase di realizzazione dei progetti vincitori del Bilancio partecipativo 2017, che saranno realizzati entro il 2019.
Per il quartiere San Donato-San Vitale, il progetto esecutivo Atelier dei saperi - Spazio di aggregazione è completato e in attesa di parere da parte della Soprintendenza. 
Per il quartiere Borgo Panigale-Reno, il progetto esecutivo Il sogno delle ciclabili del Parco Città Campagna è stato approvato dall’Amministrazione e sono in corso le procedure per l’affidamento dei lavori. 
Per i quartieri Navile (progetto Piazza Pizzoli), Porto-Saragozza (progetto Parco giochi sensoriale), Savena (progetto Giardino diffuso in via Lombardia) e Santo Stefano (progetto Rigenerazione per una migliore aggregazione), sono stati svolti gli ultimi sopralluoghi con i tecnici e i progetti esecutivi sono in fase di elaborazione.